Programmare gli acquisti alimentari

Acquistare poco alla volta significa mangiare sempre cibo fresco, che mantiene intatte le sue preziose qualità nutritive, vitamine comprese.

La lista della spesa è un ottimo strumento per razionalizzare gli acquisti, evitando di vagare per il supermercato in cerca di idee e farsi tentare dalle tante, troppe offerte che invitano ad acquistare grandi quantità. Quando prepariamo la lista, ispezioniamo il frigo e la dispensa: cosa può servire per poter utilizzare tutto quello che c’è già in casa?

Al momento dell’acquisto, il tempo di conservazione va tenuto in debita considerazione: anche se costa poco, comprarne più di quello che potremo consumare provocherà spreco, annullando il risparmio. In qualche caso, l’eccedenza si può cucinare e congelare per un utilizzo differito.

Bisogna prestare attenzione a ciò che buttiamo: potremmo scoprire che facciamo errori ricorrenti, e magari correggerli.

Per ottimizzare tempi e desideri, in famiglia si può pensare di utilizzare una lista della spesa condivisa, che può essere arricchita man mano che i prodotti terminano o quando ci ricordiamo di comprare qualcosa e può essere limata e definita prima di andare a fare la spesa.

My Chatbot
Powered by