Soluzioni sostenibili anche nell’immobiliare

Le stime che emergono da uno studio di Oxford Economics, evidenziano che entro il 2040 ci sarà un incremento del 20% della popolazione mondiale, oltre i 9 miliardi di persone, di cui il 65%, (poco meno di 6 miliardi), vivrà in aree urbane. Da ciò ne deriva che in molte città assisteremo al fenomeno dell’urbanizzazione selvaggia e dovremo fare i conti con problematiche complesse quali, peggioramento ambientale, traffico, sovraffollamento, ineguaglianza sociale, sicurezza.

Occorre, dunque, un cambiamento radicale di prospettiva!

Secondo l’ultimo City Momentum Index di JLL, una ricerca per identificare le città che hanno il più forte slancio positivo nelle loro economie e mercati immobiliari nel breve e medio termine e che coinvolge 130 importanti mercati emergenti e consolidati, il settore immobiliare sarà uno dei protagonisti del processo di trasformazione: sviluppi sostenibili e processi di costruzione volti alla riqualificazione rappresentano la chiave per ottenere una densità abitativa positiva e creare comunità vivibili e non semplici agglomerati urbani.

Vediamo nel dettaglio qualche soluzione “sostenibile”, adottata in ambito immobiliare, che auspichiamo possa raggiungere una ancor più ampia diffusione.

Costruire con il legno
Gli edifici in legno sono decisamente più sostenibili rispetto ai comuni edifici in calcestruzzo e acciaio che provocano elevate emissioni di gas serra (secondo la Word Steel Association – associazione di categoria che riunisce le azione produttrici di acciaio –  la produzione di 1 tonnellata di acciaio causa l’emissione di 1,85 tonnellate di CO2). Pensate che, a parità di dimensioni, la costruzione di un edificio in legno comporta emissioni inferiori di circa un terzo rispetto a uno in acciaio e cemento.

Riqualificazione degli edifici esistenti
Investire nell’ammodernamento in chiave “green” rende l’immobile certamente più appetibile e competitivo sul mercato immobiliare, contribuendo, nel contempo, ad un futuro più sostenibile.

Utilizzare la tecnologia
Partiamo dal presupposto che la tecnologia crea valore, che si tratti di infissi che riducono la dispersione termica, o di energia rinnovabile, di manutenzione predittiva o di monitoraggio energetico real time. Tanto in fase di costruzione e progettazione quanto in fase di realizzazione la tecnologia svolge un ruolo fondamentale e strategico.

Investire in modo responsabile
Le tematiche riguardanti la sostenibilità assumono un peso sempre più determinante nelle scelte d’investimento, poiché gli investitori sono consapevoli dell’impatto sociale ed ambientale delle loro decisioni, ma anche del ritorno economico da esse generato.

My Chatbot
Powered by