Ferrero, il colosso dolciario italiano punta a essere Plastic-free entro il 2025.

In occasione della pubblicazione del 10° bilancio del gruppo, Ferrero ha annunciato di voler concretizzare il suo impegno alla riduzione di imballaggi in plastica.

L’obiettivo è rendere gli imballaggi necessari per il confezionamento dei prodotti dolciari, riutilizzabili e riciclabili al 100% entro il 2025.

La sfida, non facile, prende il via con la realizzazione di un cucchiaino di carta riciclabile che accompagna l’ovetto pieno di crema alla nocciola, Kinder Joy. Realizzato con carta vergine di alta qualità proveniente da una filiera sostenibile e certificata, questo speciale cucchiaino interamente riciclabile verrà distribuito a livello globale a partire dal 2022. 

L’utilizzo del nuovo imballaggio comporterà una riduzione della plastica di oltre 1.500 tonnellate all’anno.

L’Azienda giunta alla terza generazione si impone ora anche come Azienda multinazionale, nella quale il passato di una tenace famiglia piemontese si coniuga perfettamente con presente e futuro, decidendo di dare un chiaro segnale come modello sostenibile di produzione e consumo.

Foto di Josue Cordero da Pixabay

My Chatbot
Powered by