Un’APP sullo smartphone per non sbagliare mai il conferimento

La raccolta differenziata è una cosa seria! A volte nel buttare un prodotto siamo indecisi e non sempre abbiamo il tempo e il modo per andare a consultare manuali ed elenchi messia a disposizione.

Smistare i rifiuti nel modo corretto non solo richiede pazienza ma anche tanta attenzione. Plastica, vetro, carta sono le principali categorie a cui ci siamo ormai abituati, ma di fronte ai materiali più peculiari (polistirolo, medicinali, batterie esauste, neon) spesso, non sappiamo come agire, rischiamo di fare le scelte sbagliate rendendo vano il nostro lavoro.

Ecco che la tecnologia può venirci incontro e aiutarci in maniera rapida e veloce. Nell’era dello smartphone ci vengono in soccorso numerose APP, pronte a rendere più semplice ed efficace, lo smaltimento dei rifiuti giornalieri.

Alcuni Comuni più virtuosi le hanno create ad hoc, come per esempio il Comune di Sassari o di Sulmona. Ne ha una personalizzata anche l’AMA di Roma. Ci sono quelle dal nome spiritoso e accattivante come “IL RIFIUTOLOGO”, attiva per i Comuni in cui la gestione dei rifiuti è affidate al gruppo Hera, oppure “JUNKER”. In generale le APP disponibili sono intuitive, complete e indicheranno:

  • Come smaltire correttamente i singoli prodotti;
  • Come individuare e trovare il cassonetto idoneo al tipo di rifiuto nelle immediate vicinanze, indicandoti se necessario, la stazione ecologica.

Tutte le APP sono disponibili su IOS e PlayStore e sono completamente gratuite.

Non ci resta che agire, perché la differenziata non è solo un dovere civico ma soprattutto morale.

My Chatbot
Powered by